Recuperare un PC IBM Convertible del 1989

IBM PC-ConvertibleSono riuscito ad evitare che un PC IBM Convertible dell’89 (anno di fine commercializzazione in Italia) finisse buttato nella spazzatura e questo mi dà davvero una grande soddisfazione.

All’epoca io avevo 10 anni ma già giocavo a Buck Rogers (gioco schifoso ai limiti dell’ingiocabilità) sull’IBM PS/2 nell’ufficio di mio padre. La macchina che ho appena recuperato però è molto più bella.

Prima di tutto è portatile.
Ma portatile davvero, nel senso che aveva le batterie (ormai inutilizzabili) che ne consentivano il funzionamento senza alimentatore (per l’epoca era una cosa incredibile). In più ha due lettori floppy (da 720Kb ovviamente), cosa abbastanza singolare, visto che anche il buon vecchio IBMPS/2 ne aveva uno solo pur essendo una macchina desktop, anche abbastanza pesantuccia.

Il problema sua della portabilità (che penso sia stata anche la sua commercializzazione molto breve) è dovuta al peso, invero 5.8Kg non sono così pratici da portare in giro.
In realtà possiede anche una maniglietta per portarlo in giro “agevolemente”, ma non mi fido molto ad utilizzarla..non so se regga il peso.

Infine di default fa girare un interprete BASIC creato da IBM, ma anche MS/DOS 3.3 come la sua controparte desktop. 512Kb di RAM, un processore 8088 a 4.77MHz ed un display LCD a 12″ con un form factor davvero strano (tipo 16/9) concludono le specifiche, ma risulta privo di hard-disk come invece il PS/2, che se non erro aveva 20MB di spazio disponibile.

A breve se riesco a mettere lemani su alcuni floppy (se qualcuno ha ancora qualcosa in cantina e me lo vuole cedere, fa cosa gradita), magari provo a far girare qualche software dell’epoca per rimettere il computer in funzione ed aggiungerlo alla mia collezione.

IBM PC Convertible

Processore: 80C88 4.77MHz
RAM: 512Kb
HDD: NO
Supporto: Due lettori floppy disk 3.5″ 720Kb
Display: LCD 12″
OS: MS-DOS 3.3
Peso: 5.8Kg

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *