SK Wiki

SK Wiki logoÈ un po’ di tempo che non scrivo e la causa spesso è più la pigrizia piuttosto che le cose che non ho da dire a costituire il motivo di questa assenza.

Chiaramente nel frattempo sono uscite diverse cose molto interessanti e se mi seguite su Twitter avrete avuto modo di vederne alcune. Faccio un rapido sunto. Per chiunque abbia abitato sulla Terra in questi ultimi due mesi, è impossibile non aver notato l’uscita di Diablo III che ha venduto la bellezza di 3.5M di copie nelle prime 24 ore.

Ne hanno parlato anche i muri e quindi forse non è il caso che mi dilunghi tanto su questa tematica, solo per dire che io mi sono comprato la Collector’s Edition e forse nei prossimi 10 mesi almeno non vedrò più la luce del giorno.

Nei prossimi giorni una recensione approfondita potrebbe non levarvela nessuno, anche se il mio punto di vista potrebbe essere poco importante rispetto alla recensione di Multiplayer, Everyeye, Gamesblog o, peggio, Gameinformer..nel frattempo beccatevi ‘sta foto della scatola…

Il senso di questo post, però, verte su qualcos’altro. In effetti, ho tirato su un piccolo Wiki. Poca roba per adesso. Un’installazione di MediaWiki abbastanza standard. Un wiki serve a me per segnare tutte le esperienze in un contenitore comune su cui qualcun altro possa metterci le mani (previa registrazione) e a Voi lettori per trovare qualche informazione qualora dobbiate risolvere qualche piccolo problema di gestione quotidiana nell’uso del computer.

Sul wiki, accessibile da questo indirizzo, ho diviso le informazioni in varie sezioni molte delle quali ancora non accessibili, altre invece come quella sulla mia, breve, esperienza con PS3 e installazione di GNU/Linux.

Altre sezioni sono pensate per argomenti slegati dall’informatica in senso stretto, ma comunque attinenti ai miei interessi, come la cultura fantasy e fantascientifica e la mia, piccola, collezione di giochi di ruolo che verte soprattutto su AD&D 2nd Edition.

Non escludo di inserire in futuro anche qualche altra mania che saltuariamente mi colpisce in maniera più o meno profonda. Ve ne potrete accorgere dall’intensità dei miei post su Twitter, se avrete la pazienza di seguirmi.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *